Project & Construction Management

Grazie a uno staff di ingegneri qualificati e specialisti di elevata esperienza, a conoscenze tecniche, ad abilità specifiche e a un’ottica customer oriented, Cool Projects assiste nella gestione di progetti complessi: dall’analisi di fattibilità alla pianificazione e programmazione lavori; dal controllo costi alla progettazione preliminare, definitiva e costruttiva; dalla direzione e coordinamento dei lavori alla gestione e monitoraggio del contratto.

Pertanto Cool Projects si propone quale migliore partner in grado di offrire servizi completi che spaziano dall’ingegnerizzazione del progetto (Project Management) alla realizzazione delle opere(Construction Management); dalla gestione del patrimonio immobiliare/impiantistico degli edifici e dei servizi a essi connessi fino al controllo e al rispetto delle normative dei parametri in materia di sicurezza sul lavoro.

I servizi di Project & Construction Management, offerti da Cool Projects riguardano gli ambiti:

•       Edile e Architettonico

•       Impianti Tecnologici

•       Impianti Elettrici

•       Infrastrutture e Finiture

•       Allestimenti Aree

•       Servizi generali e manutentivi

 






In tale raggruppamento rientrano le attività caratteristiche della progettazione, suddivisa nelle varie fasi, dalla Preliminare alla Definitiva, dalla Direzione Lavori ai Collaudi.

Una volta definito un progetto nelle sue caratteristiche fondamentali ed identificati univocamente gli obiettivi e finalità, CoolProjects prevede una successione di fasi volte alla messa a punto ed all’elaborazione di dettaglio di tutti gli aspetti tecnici, economici ed operativi del progetto, premessa indispensabile alla realizzazione delle opere.

Da un punto di vista operativo CoolProjects ha raggruppato le attività di progettazione in tre macro-fasi distinte:
  • La progettazione Preliminare;
  • La progettazione di Massima;
  • La progettazione Definitiva.
Qui di seguito è riportata una descrizione sintetica delle attività comprese in ciascuna fase:

Nella Progettazione Preliminare (studio di fattibilità), comunicati dalla Committenza il budget di spesa disponibile e i temi da trattare, elaboriamo una o più soluzioni per offrire gli elementi necessari all’indirizzo definitivo di progetto. Svolgiamo l’attività direttamente, articolandola nelle fasi di:
  • supporto tecnico preliminare nella messa a punto delle esigenze (requirements)
  • analisi della richiesta ed identificazione delle possibili soluzioni realizzative
  • definizione generale di possibili proposte tecniche e realizzative, analizzate sotto i diversi profili:
    • costi
    • tempi di realizzazione
  • compatibilità con le strutture eventualmente esistenti
  • valutazione comparata di soluzioni alternative
  • valutazionedi necessità/specifiche autorizzative verso Enti Pubblici
  • definizione del budget di spesa e calcolo dei piani finanziari dell’investimento.
Tutte le fasi dello studio di fattibilità confluiscono nella redazione del Progetto Preliminare che definisce le caratteristiche qualitative e funzionali delle opere, dei servizi o della manutenzione degli impianti da realizzare secondo i “requirements” della Committenza, anche con riferimento specifico:
  • ai profili ambientali e all’utilizzo dei materiali provenienti dalle attività di riuso e riciclaggio, nonché al quadro delle esigenze da soddisfare e delle specifiche prestazioni da fornire;
  • alle aree impegnate, con le eventuali fasce di rispetto e le occorrenti misure di salvaguardia;
  • alle caratteristiche prestazionali;
  • alle specifiche funzionali;
  • ai limiti di spesa delle infrastrutture da realizzare, ivi compreso il limite di spesa per l’eventuale esecuzione del monitoraggio ambientale, per le eventuali opere e misure compensative dell’impatto territoriale e sociale e per le infrastrutture ed opere connesse, necessarie alla realizzazione delle opere e/o dei servizi;
  • supporto alla valutazione di impatto ambientale (studio SIA soggetto a tariffazione da concordare di volta in volta), ove richiesto dalla normativa vigente in materia;
  • ai profili e alle caratteristiche più significative delle opere e degli elaborati dei successivi livelli di progettazione, in funzione delle dimensioni economiche e della tipologia e categoria delle opere assegnate.
L’attività di Cool Projects prevede una macro-fase volta alla messa a punto delle specifiche principali degli impianti e delle strutture civili, la definizione delle scelte primarie e delle impostazioni progettuali, la descrizione delle tipologie dei vari tipi di intervento e la scelta e caratterizzazione delle apparecchiature di maggior rilievo economico. La Progettazione di Massima, svolta direttamente dai Project Managers di CoolProjects quale ulteriore sviluppo della progettazione preliminare, una volta recepite le indicazioni della Committenza in materia di scelte ed indirizzi progettuali, si focalizza sullo sviluppo delle soluzioni tecniche (architettoniche, impiantistiche, d’impatto ambientali, etc...), sulla definizione dettagliata del budget di spesa, sulle strategie di assegnazione dei lavori, sulla programmazione di massima dei tempi di realizzazione. Descrizione sintetica delle attività interessate dalla Progettazione di Massima:
  • Verifica e conferma - soluzione e budget identificati nella fase di Progettazione Preliminare
  • Progettazione e valutazione sommaria tempi e costi
  • Descrizione sommaria delle attività
  • Verifica compatibilità tecnica con eventuali strutture/impianti/macchinari esistenti
  • Identificazione delle principali specifiche di fornitura materiali/servizi
  • Redazione documenti descrittivi delle attività (senza finalità di computo metrico di dettaglio)
  • Analisi dei rischi
  • Redazione CME (Computi Metrici Estimativi di massima)
  • Elaborazione specifiche tecniche sia opere civili che impiantistiche
  • Redazione dei Documenti tecnico-economici per il rilascio dei LAP (Licenze, Autorizzazioni, Permessi).
La Progettazione Definitiva è una macro-fase di progettazione che implica la soluzione di questioni specialistiche o di problematiche tecniche di particolare rilievo e costituisce una progettazione di livello superiore in cui CoolProjects sviluppa gli elaborati grafici e descrittivi, nonché i calcoli ad un livello di definizione tale che nel successivo Progetto Esecutivo/Costruttivo (o Piano dettagliato dei Servizi) a cura integrale degli Esecutori (appaltatori, fornitori, prestatori dei servizi di manutenzione degli impianti, di gestione dei servizi), questi ultimi non dovranno riscontrare apprezzabili differenze tecniche e di costo per trovare tutte le soluzioni tecniche da adottare nel loro progetto Esecutivo/Costruttivo, parte integrante dell’appalto assegnato. La Progettazione Definitiva è focalizzata sulle attività propriamente “tecniche” quali la messa a punto di calcoli e documenti grafici secondo criteri standardizzati e uniformati nonché l’elaborazione di computi metrici dettagliati, capitolati di appalto, etc. Questa fase prevede quale obiettivo ultimo la messa a punto di tutta la documentazione necessaria ad indire la successiva gara d’appalto per la realizzazione delle opere. Descrizione sintetica delle attività interessate dalla Progettazione Definitiva:
  • Verifica e conferma - soluzione e budget identificati nella fase di Progettazione di Massima
  • Progettazione di dettaglio;
  • Progetti Architettonici, Edili e Strutturali;
  • Progetti Impianti Elettrici, Meccanici e Fluidi, Tecnologici;
  • Particolari costruttivi;
  • Assistenza/Redazione dei Documenti per rilascio dei LAP (Licenze, Autorizzazioni, Permessi);
  • Coordinamento Progetti/Servizi;
  • Redazione CME (Computi Metrici Estimativi);
  • Redazione delle Specifiche di Fornitura di dettaglio e dei Capitolati d’Appalto
  • Supporto tecnico nel corso delle procedure di Offering.
In casi eccezionali, la complessiva attività di progettazione potrà essere concentrata da CoolProjects, su richiesta formale della Committenza e ove sia tecnicamente non pregiudizievole, nella redazione di un Progetto Unico, avente le caratteristiche di definizione del Progetto Definitivo e quindi comprensivo dello Studio di Fattibilità, della Progettazione Preliminare e della Progettazione di Massima

La Direzione dei Lavori si occuperà della supervisione e del coordinamento di tutte le attività esecutive necessarie alla realizzazione dell’opera in conformità del loro Progetto Esecutivo/Costruttivo, nel rispetto delle vigenti normative in materia di produzione edilizia, urbanistica e sicurezza nei luoghi di lavoro temporanei e mobili, in linea con i budget di spesa preventivati ed approvati dalla Committenza. Descrizione sintetica delle principali attività interessate dalla Direzione Lavori

  • Conduzione tecnica del cantiere, operando la interlocuzione unica e l’unica referenza con il Direttore di Cantiere (Construction Manager), i responsabili della Sicurezza, i tecnici progettisti a supporto e il RUP/Project Manager.
  • Elaborazione, supervisione e controllo di eventuali pratiche amministrative e adempimenti richiesti da norme e leggi vigenti (Pratiche Comunali, VVF, ASL, Genio civile).
  • Verifica e controllo della documentazione di cantiere, coadiuvando l’attività dei responsabili della sicurezza e del Direttore di Cantiere (Construction Manager).
  • Presidio del rispetto delle procedure e delle normative di sicurezza generali.
  • Supervisione e controllo dei SAL prodotti dagli Esecutori, controllo economico e contabilizzazione delle eventuali varianti in corso d’opera.
  • Verifica ed approvazione elaborati esecutivi/costruttivi prodotti dagli Esecutori.
  • Verifica ed approvazione delle soluzioni tecniche in variante al progetto Esecutivo/Costruttivo.
  • Verifica della corretta esecuzione dei lavori rispetto a quelli previsti in contratto e del loro stato di avanzamento in piena coerenza con le previsioni del Programma Esecutivo/Costruttivo.
  • Identificazione degli addetti presenti in cantiere e non inclusi negli elenchi del Direttore di Cantiere
  • Verifica e controllo della documentazione as built, certificazioni finali, documenti tecnici a corredo delle opere/installazioni.
  • Supervisione e coordinamento delle operazioni di collaudo e dell’eventuale rilascio del certificato di collaudo.
Le attività di collaudo prevedono tutte le operazioni necessarie al rilascio dei certificati di collaudo, secondo quanto stabilito da vigente normativa in materia, sia per le opere civili che impiantistiche e in conformità con quanto previsto nelle Condizioni Generali (Therms&Conditions) da stipulare di volta in volta con le imprese appaltatrici, fornitrici e prestatrici dei servizi di manutenzione.
  • Le attività comprendono:
  • Redazione Piano di Collaudo Civile/Impiantistico;
  • Assistenza alle prove funzionali ed avvio delle installazioni e degli impianti;
  • Collaudo statico Opere Civili (ove previsto);
  • Collaudo funzionale Opere Impiantistiche (ove previsto);
  • Collaudo tecnico/amministrativo opere eseguite.
  • Redazione del Verbale di fine lavori che certificherà solo la ultimazione delle opere
  • Redazione del Verbale di regolare esecuzione e accettazione delle opere che certificherà la loro presa in consegna ufficiale da parte della Committenza
  • Partecipazione alla redazione del Verbale di fine manutenzione degli impianti, ove previsto.
I costi di tutte le operazioni (compresi i ripristini, per le prove invasive) previste dal Programma di Collaudo, saranno a carico degli Esecutori, vale a dire delle Imprese appaltatrici, fornitrici, prestatrici dei servizi di manutenzione degli impianti e di gestione dei servizi di Facility Management con una ripartizione direttamente proporzionale alla quota di opere o di servizi eseguiti. Ove richiesto da vigente normativa in materia (collaudo statico, ad esempio) il Collaudatore sarà figura diversa ed indipendente dal Direttore dei Lavori, normalmente incaricato anche della supervisione e redazione dei certificati di collaudo.

La modifica e integrazione del D.lgs 494/96 da parte del D.lgs 81/2008 (c.d Testo Unico per la Sicurezza o anche T. U.), come a sua volta modificato e integrato dal D.lgs 106/2009, ha comportato per la COMMITTENZA l’obbligo di nominare delle figure preposte per una serie di adempimenti in materia di tutela della salute e di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro, per tutte le attività di “cantiere”, intendendo con questo termine qualunque sito in cui si realizzino lavori rispondenti a certi criteri. Il ruolo di queste figure predefinite, può essere ricoperto solo da professionisti abilitati. Nel personale tecnico (staff) di CoolProjects operano alcuni esperti abilitati, dopo aver frequentato i corsi di formazione previsti dall’Allegato XIV del T.U. per la Sicurezza, a ricoprire i seguenti ruoli, per conto della COMMITTENZA: Responsabile dei Lavori (Project Manager/RUP);
  • Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione (Coordinatore per la Progettazione dei Lavori);
  • Coordinatore della Sicurezza in fase di Esecuzione (Coordinatore per la Esecuzione dei Lavori).
Attraverso il Coordinatore per la Progettazione dei Lavori, CP curerà per conto della COMMITTENZA la redazione del Piano di Sicurezza e di Coordinamento ( P.S.C.).

Attraverso l’apposita procedura finale di verificazione/controllo denominata “validazione dei progetti” CP ha previsto a favore della COMMITTENZA anche la più ampia collaborazione attiva delle Imprese appaltatrici e fornitrici in spirito di partnership di responsabilità, per l’adeguamento e per la messa a punto definitiva dei piani particolari di sicurezza (P.O.S,, Pi.MUS., P.S.S) in relazione al citato P.S.C.

    L’attività in oggetto presuppone l’espletamento delle operazioni necessarie per:
    • definire il miglior prezzo di mercato delle opere/servizi da realizzare/implementare;
    • individuare i fornitori per l’esecuzione delle attività in appalto;
    Tali risultati vengono ottenuti attraverso:
    • il “Processo di Offering”, procedura concordata tra la COMMITTENZA ed il Project Manager /RUP che consente di stabilire i fornitori da impiegare come subappaltatori nella realizzazione di un progetto, sia esso di natura civile, impiantistica o di servizi;
    • le attività di “Management Commessa” con il controllo costante e contabile delle attività eseguite, in collaborazione con il Project Manager/RUP e il Direttore deiLavori (appartenente al personale tecnico di CoolProjects).
    Scopo del processo di offering è quello di individuare la migliore offerta in termini qualità/prezzo rispetto la base economica di riferimento costituita dai computi estimativi di progetto.

    La valorizzazione economica desunta dal processo di offering costituisce la base di calcolo per:
    • La definizione dei costi di esecuzione lavori/servizi;
    • Il calcolo delle spettanze di CP;
    A conclusione del processo di offering e, dopo l’individuazione degli Esecutori incaricati della realizzazione delle opere e/o servizi descritti nei capitolati, viene assegnata la responsabilità di gestire e controllare l’intero processo al personale tecnico e specialistico di CP, con l’obiettivo di conseguire il risultato atteso nei tempi e nei modi riportati nella documentazione progettuale.

    In particolare, le macro-fasi costituenti il processo di offering per la individuazione degli Esecutori/Fornitori/ ecc... e l’importo economico complessivo di riferimento, sono:
    • Definizione ed accettazione dei documenti di gara
    • Pianificazione dei tempi di offering
    • Selezione degli Esecutori (come detto Appaltatori, Fornitori e Prestatori dei Servizi di Manutenzione degli impianti e gestione dei servizi)
    • Inviti e Sopralluoghi
    • Individuazione delle migliori offerte tecnico-economiche
    Tale servizio è costituito da tutte le attività pertinenti alla gestione contabile ed economica della Commessa, sia che si tratti di progetti immobiliari sia di servizi manutentivi/generali, in collaborazione ed a supporto delle strutture operative e tecniche.

    Tale servizio presuppone la configurazione di CP nel ruolo di General Contractor, assumendo tutte le responsabilità caratteristiche dell’impresa di costruzioni, fornendo alla COMMITTENZA un unico interlocutore operativo, formale eD amministrativo, pur mantenendo le modalità di definizione dell’appalto (OPEN BOOK) definite precedentemente.

    In dettaglio i servizi offerti, possono dividersi in due sotto categorie in funzione dell’assunzione diretta o meno dei contratti con i subappaltatori.

    Gestione operativa del cantiere con personale specializzato nell’organizzazione, direttamente presente in cantiere, alle dirette dipendenze del Direttore dei Lavori:
    • Construction Manager (Direttore di Cantiere)
    • Assistente/Responsabile rifornimenti
    • Responsabile Sicurezza
    • Tecnici progettisti a controllo e supporto delle Imprese
    • Gestione delle aree di cantiere, coordinando la logistica finalizzata alla produzione edilizia.
    • Controllo elaborati grafici costruttivi (a carico delle imprese) per la realizzazione in opera di quanto definito nel Progetto Esecutivo/Costruttivo.
    • Realizzazione ed aggiornamento documentazione per la gestione delle varianti in corso d’opera (esclusi Permessi, Licenze e Autorizzazioni).
    • Gestione forniture, stoccaggio e distribuzione in cantiere dei materiali e delle apparecchiature (non inclusa la figura del magazziniere, ove richiesto).
    • Verifica dell’applicazione da parte delle imprese coinvolte in cantiere delle prescrizioni contenute nel Piano di Sicurezza e Coordinamento (P.S.C) e/o fornite dai responsabili della sicurezza nominati dalla Committenza/Responsabile Lavori.
    • Redazione documentazione di cantiere, verifica delle lavorazioni e redazione dei SAL periodici.
    • Controllo degli “as built” e certificazioni di legge (a carico delle imprese).
    • Assistenza e coordinamento delle operazioni di collaudo.
    • Assistenza in cantiere agli Enti Erogatori per l’Avviamento (start up) delle forniture utenze/servizi (energia elettrica, adduzione idrica, gas, telefonia, connettività banda larga, ecc.).
    esecuzione diretta dei lavori
    • Coordinamento e supervisione nella redazione progetto ESECUTIVO/COSTRUTTIVO (a carico degli Esecutori/Subappaltatori) per la realizzazione in opera di quanto definito nel Progetto Preliminare
    • Coordinamento e supervisione nella redazione dei progetti AS BUILT (a carico degli
    • Esecutori/Subappaltatori)
    • Coordinamento e supervisione nella redazione delle certificazioni di legge (a carico degli Esecutori/Subappaltatori)